Blog

Cicli Elios mtb team

COMUNICATO STAMPA 09/05/2022: SPECIAL BIKERS ELIOS TEAM

13:18 11 Maggio in Team
0

Special Bikers, tante gioie nella gara di casa

Torniamo sulla Trinacria Race Mtb, perché era l’evento di punta di tutta la stagione dello Special Bikers Elios Team. Tantissimi si sono adoperati per l’organizzazione della gara, ma tutte le punte della squadra si sono schierate al via e la formazione nissena ha onorato al meglio la manifestazione di casa con un numero impressionante di podi pur al cospetto di una partecipazione di qualità.

Chiaramente i maggiori fasti sono arrivati da Mirko Farnisi e Andrea Privitera, che sono andati ad occupare due terzi del podio assoluto della Marathon, purtroppo non quello principale a causa di uno svarione di Farnisi mentre stava lanciando la volata contro Antonio Vigoroso (Rolling Bike), risultato alla fine vincitore con 4” sull’ex azzurro e 6’24” su Privitera, ma va sottolineata anche la prova di Alessio Mirabile che è riuscito a centrare la Top 10 a 9’39” dal vincitore.

Detto che Farnisi e Privitera hanno naturalmente colto il podio anche fra gli Elite, nelle altre categorie non sono certamente mancate le soddisfazioni. Fra gli M1 seconda piazza per uno straordinario Alberto Giacoppo, a 7’15” dal vincitore Francesco Mignoli (Bike Sport Team). Terzo invece il sorprendente Davide Carnemolla fra gli M4, a 20’39” da Gianfranco Monteleone (Bike 1275) e nella stessa categoria vanno registrati il 9° posto di Pippo Sorce e il 20° di Benedetto Mazzurco. Fra gli M6 conferma dello straordinario stato di forma di Vito Lombardo, vincitore assoluto con una 27esima piazza assoluta che dice molto.

Tanti biker del team nisseno in gara anche nel percorso Granfondo, dove Luca Ruvolo è giunto 18° fra gli M2, a 25’53” da quel Rosario Graziano (Swattati Team Catanzaro) vincitore anche della classifica assoluta. 22° invece Alessandro Dell’Utri. Tra gli M3 settima piazza di Leandro Cavallo mentre Giuseppe Romano ha chiuso 13°. Fra gli M4 14° Carmelo Bonannella, mentre fra gli M5 Tarcisio Sarcuto è giunto quinto. Ancora una volta le soddisfazioni maggiori sono arrivate fra gli M6, con Giovanni Noce vincitore assoluto. Un bottino finale quindi di due vittorie di categoria e altri 4 podi, niente male per la gara di casa, ma gli impegni della squadra non sono certo finiti, fra XC e Granfondo, con ancora tanta voglia di emergere.